Educazione alla finanza etica e al risparmio consapevole

È possibile spiegare la finanza e l’economia in modo semplice, comprensibile e non noioso? Noi pensiamo di sì. 

Con questa erogazione liberale cerchiamo imprese e professionisti creativi che utilizzino nuovi modelli di racconto per parlare di economia: cosa sono i nostri soldi? la finanza è davvero così lontana dalle nostre vite? cosa seguiamo quando facciamo le nostre scelte, la razionalità o l’intuito? si possono spiegare chiaramente come funzionano le criptovalute e la blockchain o è qualcosa per iniziati? perché scegliere la finanza etica?

COSA PENSIAMO DI FARE

Con questo bando intendiamo avviare una iniziativa a titolo di liberalità per 3 progetti di educazione alla finanza etica e al risparmio consapevole rivolto a persone di età compresa tra i 18 e i 35 anni attraverso i seguenti strumenti:

    1. web serie: episodi di massimo 2 minuti ciascuno, con finalità informative e divulgative
    2. graphic novel, in versione sia cartacea che web
    3. strumenti di visualizzazione dati e infografica

BUDGET A DISPOSIZIONE

  1. web serie: 70.000 (settantamila) euro, comprensivo del piano di promozione e diffusione
  2. graphic novel: 50.000 (cinquantamila) euro
  3. strumenti di visualizzazione dati e infografica: 20.000 (ventimila) euro

Il contributo sarà erogato a titolo di liberalità. Pertanto è escluso il campo di applicazione IVA.

MODALITÀ DI INDIVIDUAZIONE SOGGETTI

Sono ammesse a presentare offerta tutte le tipologia di impresa.

Possono partecipare al bando anche soggetti che presentano un progetto in partnership, in cui sia presente un capofila e uno o più partner. I partner possono essere anche Università ed Enti di Ricerca pubblici e privati e/o rappresentanti della società civile (associazioni, comitati, GIT, ecc.) e possono anche avere sede all’estero. Il capofila ha poteri di rappresentanza, è il destinatario unico del contributo che dovrà trasmettere ai partner secondo pertinenza.

In caso di presentazione di un progetto in partnership è necessario allegare un accordo di partenariato, unico per tutti, siglato e firmato dal capofila e da tutti i partner, che chiarisca e specifichi:

  • ambito, oggetto e durata dell’accordo
  • impegni e ruoli del capofila e del partner

Ogni soggetto proponente può presentare al massimo 1 progetto, sia come capofila o come partner, con l’eccezione dei soggetti pubblici e/o della società civile, che possono essere partner di più progetti. Nel caso di presentazione di più proposte da parte di uno stesso soggetto, queste verranno tutte considerate non ammissibili.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE AL BANDO

Il bando sarà suddiviso in due fasi:

  1. prequalifica
  2. invito

Prequalifica

I candidati interessati dovranno far pervenire presso Fondazione Finanza Etica idonea domanda di partecipazione allegando:

  1. Portfolio aziendale
  2. Autodichiarazione di conformità rispetto al non coinvolgimento nelle attività/settori di esclusione o controversi Modello A
  3. Presentazione dell’idea progetto Modello B
  4. Presentazione soggetto proponente e Partner (se in partenariato) Modello C
  5. Accordo di partenariato in caso di presentazione di progetto in partnership

In caso di progetto presentato in partnership, i documenti di cui ai punti 1, 2 e 4 dovranno essere presentati da tutti i soggetti partecipanti.

In caso di progetto presentato in partnership, l’idea progetto Modello B dovrà essere presentata dal capofila, timbrata e firmata da tutti i soggetti partecipanti.

LA SELEZIONE DEL PROGETTO

FFE si occuperà di effettuare l’ammissibilità formale e la valutazione nel merito delle singole proposte. L’aggiudicazione definitiva sarà a cura di Etica Sgr e Fondazione Finanza Etica.

COME INVIARE LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Tramite PEC all’indirizzo responsabilita.etica@pec.it

Tutti i documenti richiesti devono essere inseriti in un unico file compresso (dimensione massima 5MB) che riporti il seguente oggetto: Erogazioni Liberali 2018 Bando 1 – [nome ente proponente].

QUANDO INVIARLA

Le domande dovranno pervenire entro il 28 novembre 2018.

COMUNICAZIONE DEI RISULTATI

L’attività di valutazione si concluderà entro il 4 gennaio 2019.

Al termine dell’attività di valutazione i partecipanti che avranno passato la prequalifica riceveranno invito formale alla seconda fase di selezione, nel quale saranno indicate le ulteriori modalità di selezione e inviati i moduli da compilare:

Organizzazione

  • Atto costitutivo
  • Statuto
  • Bilanci consuntivi approvati degli ultimi due esercizi (2016 – 2017) con nota integrative e relazione sulla gestione

Progetto

Piano di Progetto – Modello D

Cronoprogramma di progetto – Modello E

Gestione del budget – Modello F

L’esito della proposta, sia di esito positivo che negativo, verrà direttamente comunicato via mail alle organizzazioni partecipanti.

UTILIZZO DEL PROGETTO

In considerazione del fatto che obiettivo prioritario di questa erogazione liberale è la promozione e diffusione della Finanza Etica, requisito indispensabile della ricerca è che sia una licenza Creative Commons.

In particolare, si richiede che le ricerche abbiano le seguenti caratteristiche CC:

Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo | CC BY-NC-SA

Questa licenza permette a terzi di modificare, redistribuire, ottimizzare e utilizzare la ricerca come base non commerciale, con la regola di evidenziare i crediti e licenziare le nuove creazioni mediante i medesimi termini. Si veda la sintesi della licenza.

Subscribe for free resources and news updates.

Your Name *

Your Email *

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato!


FONDAZIONE FINANZA ETICA
Viale Amendola 10, 50122 Firenze

+39 055 4936073
bandi.fondazione@pec.it


info@con-etica.it
C.F. 92157740280

All Rights Reserved ® Con-etica 2020