Bando Microcredito per grandi idee. Edizione 2021

Bando Microcredito per grandi idee. Edizione 2021

MICROCREDITO PER GRANDI IDEE

Bando per “Progetti Imprenditoriali Cittadini/e con background migratorio”

Sei titolare di una microimpresa?
Hai un’idea per una nuova impresa e cerchi un finanziamento per partire?
Questo bando è per te!

Ci rivolgiamo a persone di recente provenienza da Paesi non appartenenti alla UE o da figli nati in Italia da persone immigrate.

Mettiamo a disposizione la possibilità di accedere a un fondo di garanzia istituito da Fondazione Finanza Etica, per agevolare l’accesso al credito.
Attraverso l’accesso a tali garanzie, i soggetti interessati potranno richiedere a PerMicro un finanziamento fino a un massimo di 25.000 euro.
Il bando finanzierà intorno a 6 progetti.

Manda la tua idea e un piano di budget a Fondazione Finanza Etica alla mail info@con-etica.it. Valuteremo la proposta e in caso positivo sarete contattati da PerMicro.

Il bando è aperto fino a esaurimento del fondo di garanzia. La scadenza di presentazione è prevista per la mezzanotte di mercoledì 30 giugno.

A chi è rivolto

microimprese: piccola realtà imprenditoriale di 10 persone e con fatturato inferiore ai 2 milioni di euro. I/Le titolari devono essere per almeno il 50% cittadini/e residenti in Italia ma nati/e in Paesi Terzi, oppure in Italia da genitori immigrati da Paesi Terzi.

imprese in fase di startup: fase iniziale di avvio delle attività di una nuova impresa o di un’impresa appena costituita ideate da cittadini/e residenti in Italia ma nati/e da Paesi Terzi, oppure in Italia da genitori immigrati da Paesi Terzi.

associazioni dei cittadini/e di Paesi Terzi regolarmente costituite in Italia, secondo le norme del Codice Civile italiano

 

GLOSSARIO

Fondo di garanzia
Hai mai avuto problemi per ottenere un prestito o un mutuo? Il fondo di garanzia di Fondazione Finanza Etica ti sostiene nella richiesta della concessione del microcredito da parte di PerMicro, garantendo per te.

Fondazione Finanza Etica
È la fondazione culturale del gruppo Banca Etica.

PerMicro
È una tra le più importanti società di microcredito in Italia e opera su tutto il territorio nazionale per l’inclusione sociale.

Questo progetto è reso possibile grazie al contributo di Banca Etica e ARCI.

Art.1 – Oggetto del bando

Fondazione Finanza Etica, Banca Etica, PerMicro e ARCI Aps (di seguito denominate anche i “Partner”) intendono realizzare una attività a sostegno di progetti imprenditoriali presentati da cittadini e cittadine con background migratorio. 

Il presente bando mette a disposizione di tali soggetti la possibilità di accedere a un fondo di garanzia istituito da Fondazione Finanza Etica. 

Attraverso l’accesso a tali garanzie, i soggetti interessati potranno richiedere a PerMicro un finanziamento fino a un massimo di euro 25.000 (diconsi euro venticinquemila/00).

Art.2 – Idee progettuali sostenute 

Con questo bando i Partner intendono sostenere:

  • idee progettuali di sviluppo di imprese esistenti, in forma di microimpresa (max. 10 addetti)
  • avvio di nuove imprese

presentati da cittadini e cittadine con background migratorio o dalle loro associazioni. In particolare, le idee progettuali devono avere come obiettivo principale la creazione o lo sviluppo e consolidamento di imprese o associazioni condotte da soggetti con background migratorio. 

Le idee progettuali potranno riguardare diversi ambiti di produzione di beni e servizi, con esclusione dei settori nei quali Banca Etica non investe per le proprie policy (vedi art.3 – Criteri di esclusione).

Art.3 – Criteri di esclusione

Sono esclusi dalla partecipazione al presente bando i fornitori ordinari continuativi nell’ultimo triennio (2018-2020) di uno dei Partner.

Secondo i criteri di valutazione socio-ambientale effettuati da Banca Etica e i criteri di esclusione per i finanziamenti di impresa di PerMicro, sono inoltre da considerarsi esclusi i soggetti che, direttamente o tramite partecipazioni,  siano coinvolti in una delle pratiche e/o operino e/o presentino progetti in uno dei settori identificati:

  • soggetti con protesti/pregiudizievoli
  • negatività nelle banche dati non sanate da almeno 3 mesi
  • sofferenze a sistema
  • attività di “Compro Oro” e pegni
  • centri scommesse e/o sale Bingo, casinò e altri esercizi con gioco d’azzardo
  • night Club/Strip club e più in generale mercificazione del sesso
  • attività di manifattura o imp/export di armi;
  • attività che vendono o producono in prevalenza tabacco e/o beni per fumatori;
  • attività svolte prevalentemente all’estero
  • evidente impatto negativo sull’ambiente
  • utilizzo e sviluppo di fonti energetiche di origine fossile e di tecnologie rischiose per l’uomo e l’ambiente
  • violazione dei diritti umani, sfruttamento del lavoro minorile, mancato rispetto delle garanzie contrattuali
  • attività di ricerca in campo scientifico comprendente esperimenti su soggetti deboli o non tutelati o su animali
  • allevamenti intensivi di animali che non rispettino i criteri previsti dagli standard della certificazione biologica
  • esclusione ed emarginazione delle minoranze o di intere categorie di popolazione
  • rapporto diretto con regimi che violano i diritti umani e/o che siano gravemente responsabili della distruzione dell’ambiente

Art.4 – Garanzie a disposizione

Il fondo di garanzia costituito da Fondazione Finanza Etica è pari a euro 275.000 (diconsi duecentosettacinquemila/00).

Il plafond complessivo a disposizione del bando è di ammontare pari a euro 825.000 (diconsi euro ottocentiventicinquemila/00).

Art.5 – Modalità di individuazione dei soggetti interessati

  1. Il presente bando è rivolto ai seguenti soggetti:
  1. imprese già esistenti: microimprese (max. 10 addetti) la cui governance sia composta per almeno il 50% da cittadini/e residenti in Italia ma nati/e all’estero, oppure in Italia da genitori immigrati; 
  2. imprese in fase di startup: fondate da cittadini/e residenti in Italia ma nati/e all’estero, oppure in Italia da genitori immigrati;
  3. associazioni dei cittadini/e immigrati regolarmente costituite in Italia, secondo le norme del Codice Civile italiano.

Art.6 – Modalità di partecipazione al bando

L’iter previsto dal presente bando sarà suddiviso in quattro fasi:

  1. Raccolta delle domande di partecipazione 
  2. Valutazione dei requisiti soggettivi
  3. Valutazione del progetto
  4. Comunicazione dei risultati
a) I° fase – Raccolta delle domande di partecipazione
Come inviare la domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione deve essere inviata tramite mail all’indirizzo info@con-etica.it 

Tutti i documenti richiesti devono essere inseriti in un unico file compresso (dimensione massima 5MB) che riporti il seguente oggetto: “Progetti Imprenditoriali Cittadini/e con background migratorio- [nome ente proponente]”.

Quando inviare la domanda di partecipazione 

Il bando è aperto, con scadenza al 30 giugno 2021, salvo esaurimento del fondo di garanzia.

b) II° fase – Valutazione dei requisiti soggettivi

I/le candidati/e interessati/e devono trasmettere a Fondazione Finanza Etica idonea domanda di partecipazione, allegando i seguenti documenti:

  • domanda di partecipazione (Modello A)
  • scheda di progetto (Modello B)
  • budget di progetto (Modello C)
  • autodichiarazione di conformità rispetto al non coinvolgimento nelle attività/settori di esclusione o controversi (Modello D)

La valutazione dei requisiti soggettivi, a cura di Fondazione Finanza Etica, avverrà entro trenta giorni lavorativi dalla presentazione della domanda di partecipazione.

L’esito della proposta, sia esso positivo o negativo, verrà direttamente comunicato via mail ai partecipanti. 

Criteri di idoneità formale

Saranno escluse automaticamente dalla II° fase di valutazione le proposte incomplete, cioè con i moduli non integralmente compilati e privi di uno o più allegati obbligatori

c) III° fase – Comunicazione dei risultati

In caso di esito positivo della valutazione dei requisiti soggettivi Fondazione Finanza Etica comunicherà l’esito ai soggetti richiedenti.

La valutazione positiva da parte della Fondazione non implica l’automatica concessione della garanzia.  PerMicro a proprio insindacabile giudizio valuta e delibera nel merito della richiesta di finanziamento.

I candidati saranno quindi contattati dalla Filiale di PerMicro competente per territorio per iniziare l’istruttoria della pratica. 

d) IV° fase – Comunicazione dei progetti finanziati 

Fondazione Finanza Etica si occuperà di inviare, a tutte/i le/i candidate/i, anche in caso di valutazione negativa, apposita comunicazione. 

I progetti finanziati da PerMicro grazie alla concessione della garanzia verranno resi pubblici sul sito www.con-etica.it. 

Art.7 – Informazioni e contatti 

Per informazioni sul bando e sulle modalità di partecipazione è possibile contattare Fondazione Finanza Etica ai seguenti contatti:

e-mail: info@con-etica.it    

tel. 055 4936073 oppure 320 8060164 nei seguenti orari:

  • lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12
  • martedì e giovedì dalle 15.30 alle 17.30

Subscribe for free resources and news updates.

Your Name *

Your Email *

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato!


FONDAZIONE FINANZA ETICA
Viale Amendola 10, 50122 Firenze

+39 055 4936073
bandi.fondazione@pec.it


info@con-etica.it
C.F. 92157740280

All Rights Reserved ® Con-etica 2020